Acido Alfa Lipoico
Dr. Lorenzo Bergami


L'acido alfa-lipoico è un integratore che negli ultimi anni ha guadagnato molta popolarità. È un composto organico che, tra le altre funzioni, agisce come un potente antiossidante nel corpo. Molti studi suggeriscono che potrebbe esercitare una parte integrante nel controllo della perdita di peso, del diabete…e non solo.

Cos'è l'acido alfa-lipoico?
L'acido alfa-lipoico è un composto organico presente in tutte le cellule umane. È presente all'interno dei mitocondri dove aiuta gli enzimi a trasformare le sostanze nutritive in energia. Inoltre, ha potenti proprietà antiossidanti. L'acido alfa-lipoico è idro e liposolubile, il che gli consente di lavorare in ogni cellula o tessuto del corpo. La maggior parte degli altri antiossidanti è solubile solo in acqua o in grasso; ad esempio, la vitamina C è semplicemente solubile in acqua, mentre la vitamina E è solo liposolubile.

Le proprietà antiossidanti dell'acido alfa-lipoico hanno mostrato evidenze in merito a benefici come livelli più bassi di zucchero nel sangue, riduzione dell'infiammazione, rallentamento dell'invecchiamento cutaneo e miglioramento della funzionalità nervosa.

Gli esseri umani producono acido alfa-lipoico in piccole quantità. Ecco perché molti si rivolgono a determinati alimenti o integratori per ottimizzarne l’apporto.
E’ contenuto, ad esempio nella carne rossa e anche in molti alimenti vegetali come broccoli, pomodori, spinaci e cavoletti di Bruxelles. Ovviamente le quantità di questo micronutriente negli alimenti sono di piccola entità; gli integratori infatti possono contenere fino a 1.000 volte in più di acido alfa-lipoico rispetto alle fonti alimentari.

Acido alfa lipoico e perdita di peso
La ricerca ha dimostrato che l'acido alfa-lipoico può influenzare la perdita di peso in diversi modi. Studi su animali indicano che può ridurre l'attività dell'enzima protein chinasi attivata da AMP (AMPK), localizzata nell'ipotalamo del cervello. Quando AMPK è più attivo, può aumentare la sensazione di fame.

D'altra parte, sopprimere l'attività AMPK può aumentare il numero di calorie bruciate dal corpo a riposo. Un'analisi di 12 studi ha scoperto che le persone che assumevano un integratore di acido alfa-lipoico hanno perso una media di 0,69 kg in più rispetto a quelle che assumevano un placebo su una media di 14 settimane. Un'altra analisi di altri studi ha rilevato che le persone che hanno assunto acido alfa-lipoico hanno perso una media di 1,27 kg in più rispetto a quelle di un placebo su una media di 23 settimane.

Acido alfa lipoico e diabete
Il diabete colpisce più di 400 milioni di adulti in tutto il mondo. Una caratteristica chiave del diabete incontrollato è l'elevata glicemia. Se non trattata, questa può causare problemi di salute, come perdita della vista, malattie cardiache e insufficienza renale. L'acido alfa-lipoico è diventato popolare come potenziale aiuto per il diabete, poiché ha dimostrato abbassare i livelli di zucchero nel sangue sia negli animali che nell'uomo.

Negli studi sugli animali, ha effettivamente abbassato i livelli di zucchero nel sangue fino al 64%. Altri studi negli adulti con sindrome metabolica hanno dimostrato che può ridurre l'insulino-resistenza e abbassare il glucosio nel sangue a digiuno e i livelli di HbA1c. Gli scienziati ritengono che l'acido alfa-lipoico aiuti a ridurre la glicemia promuovendo processi in grado di rimuovere il grasso accumulato nelle cellule muscolari, che altrimenti rendono l'insulina meno efficace.

Inoltre, l'acido alfa-lipoico può ridurre il rischio di complicanze del diabete. Ha dimostrato alleviare i sintomi di danno ai nervi e di ridurre il rischio di retinopatia diabetica che può verificarsi con diabete scarsamente controllato.

Sebbene l'acido alfa-lipoico abbia dimostrato favorire il controllo della glicemia, non è considerato un trattamento completo per il diabete. Se un individuo ha il diabete e intende provare l'acido alfa-lipoico, è sempre meglio consultare prima il medico curante.

Altri benefici per la salute
L'acido alfa-lipoico è stato collegato a una varietà di altri benefici per la salute:

1. Può ridurre, ad esempio, l'invecchiamento cutaneo
In uno studio sull'uomo, gli scienziati hanno scoperto che l'applicazione di una crema contenente acido alfa-lipoico alla pelle riduceva le rughe e la ruvidità della pelle senza effetti collaterali. Quando l'acido alfa-lipoico viene applicato sulla pelle, si incorpora negli strati interni della pelle e offre una protezione antiossidante contro le radiazioni UV nocive del sole. Inoltre, l'acido alfa-lipoico aumenta i livelli di altri antiossidanti, come la vitamina C e il glutatione.

2. Può rallentare la perdita di memoria
La perdita di memoria è una preoccupazione comune tra gli anziani. Si ritiene che il danno derivante dallo stress ossidativo svolga un ruolo fondamentale nella perdita di memoria stessa. Poiché l'acido alfa-lipoico è un potente antiossidante, gli studi hanno esaminato la sua capacità di rallentare la progressione dei disturbi caratterizzati da perdita di memoria, come il morbo di Alzheimer. Studi hanno dimostrato che l'acido alfa-lipoico può rallentare la progressione del morbo di Alzheimer neutralizzando i radicali liberi e sopprimendo l'infiammazione. Tuttavia, ci sono pochi studi sull’argomento; sono quindi necessarie ulteriori ricerche prima che l'acido alfa-lipoico possa essere raccomandato per il trattamento.

3. Promuove la funzione nervosa
La ricerca ha dimostrato che l'acido alfa-lipoico promuove la funzione nervosa sana. Infatti, è stato constatato che rallenta la progressione della sindrome del tunnel carpale nelle sue fasi iniziali. Inoltre, l'assunzione di acido alfa-lipoico prima e dopo l'intervento chirurgico per la sindrome del tunnel carpale ha dimostrato migliorare i risultati nel recupero. Studi hanno anche scoperto che l'acido alfa-lipoico può alleviare i sintomi della neuropatia diabetica.

4. Riduce l'infiammazione
L'infiammazione cronica è legata spesso a malattie dannose. L'acido alfa-lipoico ha dimostrato abbassare diversi marcatori di infiammazione. In un'analisi di 11 studi, l'acido alfa-lipoico ha abbassato significativamente i livelli della proteina C-reattiva, marcatore infiammatorio (CRP) negli adulti con alti livelli di CRP. Negli studi in provetta, l'acido alfa-lipoico ha ridotto i marcatori di infiammazione, inclusi NF-kB, ICAM-1, VCAM-1, MMP-2, MMP-9 e IL-6.

Come assumere l'acido alfa-lipoico?

L'acido alfa-lipoico si trova naturalmente in diversi alimenti. Buone fonti di acido alfa-lipoico includono: Carni rosse, Carni d'organo come fegato, cuore, rene, ecc. broccoli, Spinaci, Pomodori, cavoletti di Bruxelles, Patate, Piselli verdi, Crusca. Gli integratori di acido alfa-lipoico vanno assunti generalmente a stomaco vuoto, poiché alcuni cibi possono ridurre la biodisponibilità dell'acido. Sebbene non esista un dosaggio predefinito, la maggior parte delle prove suggerisce che 300-600 mg sono sufficienti e sicuri.

La puoi inoltre trovare dal nostro partner VitaFit (Piazza Manfredi Azzarita, 5, 40122 Bologna) a prezzo esclusivo.

Per più informazioni: info@strategicnutrition.it

A presto
Dr. Lorenzo Bergami
Contatto